Foto a fette con Gimp 2.10

Avanzato

Scarica i file originali per il tutorial

In questo tutorial cercheremo di prendere un bicchiere di succo d’arancia, aggiungere un effetto d’acqua splash e tagliare il bicchiere come fossero fette d’arancia.

Creiamo un nuovo documento

La prima cosa da fare è creare un nuovo documento, ma prima assicuriamoci che il colore di sfondo sia bianco, un metodo veloce e sicuro è premere il tasto D sulla tastiera, in questo modo si resetta il Selettore colori ed il bianco farà da sfondo, mentre il nero sarà il colore di Primo piano.

Impostiamo la pagina con una grandezza di 2560×1440. Come mostrato nell’immagine a sinistra.

Colore di sfondo e sfumatura radiale

Cliccando sul Selettore colori apriamo la relativa finestra dell’editor colori.

Impostiamo il colore come mostrato nell’immagine a sinistra, ossia un valore esadecimale corrispondente a #ffcc96, nell’immagine bordato di rosso.

Per riempire il livello Sfondo con questo nuovo colore utilizzare uno dei seguenti metodi: da tastiera con il comando Ctrl+, oppure dal menu Modifica »» Riempi con il colore di PP, infine potete trascinare dal Selettore colori il colore e rilasciarlo nell’area di disegno.

Creiamo adesso un nuovo livello, lo possiamo fare da tastiera con il comando Maiusc+Ctrl+N, attraverso il pannello Livelli, cliccando sull’apposita icona o attraverso il menu Livelli »» Nuovo livello. Dalla finestra di dialogo selezioniamo alla voce Riempi con: Trasparenza. Rinominiamo il livello in “Sfumatura“.

Creiamo adesso due nuove guide attraverso il menu Immagine »» Guide »»Nuova guida (in percentuale). Dalla finestra di dialogo scegliere orizzontale e lasciare il valore al 50%, la guida si posizionerà al centro dell’area di disegno. Stessa procedura per quella verticale. Come mostrato nelle immagini in basso.

Attiviamo lo strumento Pennello dal pannello degli Strumenti o attraverso il comando da tastiera P. Impostiamo i settaggi del pennello come mostrato nell’immagine in basso a sinistra e clicchiamo nell’intersezione delle guide nell’area di disegno. Importante, il colore di Primo piano deve essere bianco.

Sfumatura radiale con pennello
Cliccare per ingrandire

Effettuiamo una scalatura della sfumatura fatta col pennello attivando lo strumento Scala, dal pannello Strumenti o dal comando da tastiera Maiusc+S.

Nella figura a sinistra i valori di scalatura mostrati nella finestra di dialogo dello strumento. In questo modo si espande la sfumatura rendendola più dolce ed omogenea.

La sfumatura come si può notare è più grande dell’area di disegno, una volta scalata. Riduciamo il livello alla grandezza dell’area di disegno attraverso il menu Livello »» Livello a dimensione immagine.

Effetto splash!!
Clicca per ingrandire

Introduciamo un nuovo elemento nella scena, la foto di riferimento è chiamata Splash, è all’interno del file .zip che potete scaricare ad inizio pagina.

La foto ha una risoluzione molto alta 8121×4494 pixel, va quindi ridotta o scalata, nella figura a sinistra le impostazioni orientative, se si vuole rifare il tutorial per conto proprio. La scalatura dell’acqua non segue una regola, ognuno può disporla nel modo che ritiene più opportuno.

Apriamo un’altra immagine, la foto nominata bicchiere-succo.jpg, come livello, dal menu File »» Apri come livelli…, la foto verrà posizionata sopra il livello Splash.

Anche questa foto è molto più grande dell’area di disegno, va quindi scalata con lo strumento Scala.

Nell’immagine a sinistra i valori di scalatura. Posizioniamo il bicchiere al centro dell’area di disegno, aiutandoci con le Linee guida.

Dal menu Immagine »» Guide »» Rimuovi tute le guide per rimuovere le guide dall’area di disegno.

Come si può notare dall’immagine a sinistra il bicchiere ha uno sfondo bianco, dobbiamo quindi eliminarlo.

In questo siamo fortunati, lo sfondo, di colore bianco, ci aiuta perché fa da contrasto al colore prevalentemente arancione del bicchiere.

Attiviamo lo strumento Selezione Fuzzy dal pannello degli Strumenti o dal comando da tastiera U e clicchiamo nella parte della foto di colore bianco, nell’immagine a sinistra la foto con la selezione attiva.

Per essere sicuri che cancellando lo sfondo bianco non rimangano degli aloni attorno alle gocce d’acqua allarghiamo la selezione, lo facciamo attraverso il menu Selezione »» Allarga…

Dalla finestra di dialogo immettere il valore di 1 pixel, in questo modo la selezione si allargherà di un solo pixel, ma sicuramente sufficiente per evitare la vista di possibili aloni, clicchiamo su Ok.

Cancelliamo il contenuto della selezione da tastiera con il tasto Canc.

Mascheriamo il bicchiere

Adesso abbiamo un problema, il bicchiere se lasciato nella posizione attuale dei livelli è sopra lo splash dell’acqua, mentre se lo spostiamo sotto il livello Splash scompare, perché l’immagine Splash ha un fondo bianco.

Come risolvere? Dobbiamo cambiare modalità di fusione del livello Splash, senza dover selezionare goccia per goccia e perdere tempo e non ottenere il risultato voluto.

Selezioniamo il livello Splash e come mostrato nell’animazione a sinistra scegliamo come modalità di fusione Moltiplica.

Nell’immagine in basso il risultato della modalità di fusione Moltiplica, lo sfondo bianco è sparito e lascia trasparire il colore di sfondo, l’acqua è diventata trasparente.

Assegniamo un “mood” più caldo e consono al colore dell’acqua che sicuramente è fuori contesto se la si lascia di quel colore.

Per ottenere un cambio di colore senza alterare in modo significativo l’acqua utilizziamo lo strumento Colorizza.

Dal menu Colore »» Colorizza per aprire la relativa finestra di dialogo.

Nella finestra Colorizza clicchiamo sul selettore Colore per aprire la finestra dell’Editor dei colori, come mostrato nell’animazione in basso, clicchiamo sul campionatore dei colori per scegliere un colore dal bicchiere, un valore per me ottimale è quello mostrato nella casella dell’esadecimale, ossia, #fe8100.

Ecco il risultato dopo l’applicazione dello strumento Colorizza.

Puliamo leggermente il livello Splash, togliendo le gocce più piccole che andrebbero a sormontare il bicchiere, e anche la parte di uno spruzzo che andrebbe ad interferire con i tagli al bicchiere che dovremo effettuare in seguito, per fare questo, selezioniamo il livello Bicchiere-succo abbassando l’opacità fino a vederne le gocce in sormonto, quindi, selezioniamo il livello Splash e con lo strumento Cancellino cancelliamo tutte quelle piccole goccioline che sarebbe difficile e noioso mascherare. Per avere contezza di quello appena scritto osservare il video mostrato a sinistra.

Ora che abbiamo risolto il problema dell’acqua, dobbiamo far in modo che il bicchiere sia dietro l’acqua ma le gocce siano davanti. In sostanza la sensazione che deve restituire è come se il bicchiere fosse nell’acqua.

Per ottenere questo risultato si opera attraverso le Maschere di livello.

Facciamo clic col tasto destro del mouse sul livello Bicchiere-succo e selezioniamo la voce Aggiungi maschera di livello…

Si apre la finestra di dialogo, selezionare Bianco (opacità completa) per assegnare una maschera di livello riempita di colore bianco e cliccare su aggiungi.

Nel video a sinistra viene mostrata una parte della procedura per mascherare il bicchiere, non la mostro tutta perché è una procedura fatta di ripetizioni, lo scopo è solo quello di capirne il funzionamento e le procedure, senza annoiare l’utente.

Nella figura in basso il risultato dopo la mascheratura del livello Bicchiere-succo.

Tonalità e saturazione del bicchiere

Osservando la tonalità del bicchiere, notiamo che non si sposa bene con la tonalità dominante nella scena.

Modifichiamo, quindi, la tonalità attraverso lo strumento Tonalità-saturazione, raggiungibile attraverso il menu Colori »» Tonalità-saturazione…

Nell’immagine a sinistra osserviamo che andiamo proprio ad incidere sul colore giallo e suoi analoghi e assegniamo un valore di -7 per ottenere una tonalità vicina all’arancione.

Nell’immagine in basso il risultato dopo l’applicazione dello strumento.

Creazione dei tracciati

È ora di creare i tracciati che ci consentiranno di tagliare in seguito il bicchiere per costruire poi le fette.

Attiviamo lo strumento Selezione ellittica e seguiamo l’animazione a sinistra per capire come crearla e dove posizionarla.

Trasformiamo ora la selezione appena creata in tracciato.

Per farlo rechiamoci nel pannello Tracciati e clicchiamo sull’apposita icona nel basso del pannello, la selezione viene trasformata in tracciato.

Ora possiamo deselezionare tutto con il comando da tastiera Ctrl+Maiusc+A e attiviamo la vista del tracciato.

Tutta questa procedura è mostrata nell’animazione a sinistra.

Nel video mostrato a sinistra, si crea la duplicazione di 3 tracciati, avremo quindi  4 tracciati all’interno del file.

Lo spostamento che si vede non è casuale, il secondo tracciato vine spostato di 57 pixel, per ottenere quella precisa distanza lo facciamo attraverso i tasti freccia della tastiera. Gimp sposta gli oggetti da tastiera a passi di 1 pixel alla volta, se invece teniamo premuto il tasto Maiusc

mentre premiamo i tasti freccia lo spostamento con uno zoom al 100% sarà a passi di 26 pixel.
Quindi riepilogando:

  • Secondo tracciato – Due volte Maiusc+▲= 52 pixel e cinque volte▲= 5 pixel, per un totale di 57 pixel;
  • Terzo tracciato – Tre volte Maiusc+▲= 78 pixel e tre volte▼= 3 pixel, per un totale di 75 pixel;
  • Quarto tracciato – Due volte Maiusc+▲= 52 pixel e dodici volte▲= 12 pixel, per un totale di 64 pixel;
Creazione delle fette

Per creare le fette e tagliare quindi il bicchiere, abbiamo bisogno di interagire con i Livelli ed i Tracciati contemporaneamente.

Nel video a sinistra è spiegata tutta la procedura.

Scomponiamo adesso il bicchiere in tre parti, quella Inferiore, quella Centrale e quella Superiore.

Facciamo anche ordine con i Livelli e rinominiamo quelli appena creati.

Nel video a sinistra si può seguire la procedura.

Importiamo adesso l’arancia come nuovo livello, ma non prima di aver selezionato il livello Splash, in questo modo il nuovo livello si posizionerà sotto il livello Inferiore.

Come per le altre immagini importate, anche la foto dell’arancia è molto più grande dell’area di disegno, bisogna quindi effettuare una scalatura dell’immagine, un valore accettabile è intorno a 540 pixel, lo scontorno non è importante che si sia preciso, ci serve prelevare solo la buccia.

Come mostrato nel video, estraiamo la buccia d’arancia per creare la fetta esterna, attraverso la selezione degli anelli InferioreSuperiore.

Rinominiamo i due livelli appena creati in: Fetta bassaFetta alta.

Decentriamo ora le fette appena create per creare dinamicità all’immagine e far vedere il taglio interno dell’arancia, infatti verrà importata un’altra foto che rappresenta la fetta di un’arancia che andremo a posizionare con lo strumento Trasformazione unificata sfruttando la scalatura e la prospettiva, come mostrato nel video a sinistra.

È opportuno riordinare bene i livelli, per ulteriore aiuto coloriamo i set di livelli con colori diversi, assegnando un’Etichetta colore.

Per assegnare un’Etichetta colore cliccare col tasto destro del mouse sul livello interessato e scegliere la voce Etichetta colore e dalla lista sceglierne uno.

Nella figura a sinistra sono mostrati l’ordine dei livelli e le loro rispettive Etichette colore.

Impostiamo la distanza

È giunto il momento di distanziare i vari gruppi di fette tra di loro, questo per poter poi applicare le ombre e avere la sensazione della distanza tra un taglio e l’altro.

nel video a sinistra la procedura.

Le ombre

In alcune parti del video si vede comparire la selezione senza dare, apparentemente nessun comando, significa che in quel momento invece di fare tasto destro sul livello e cliccare su Alfa a selezione ho utilizzato un comando da tastiera, ossia, Alt+ clic sul livello.

Se invece si vuole escludere una parte della selezione nell’intersezione tra un livello all’altro , c’è un comando da tastiera per velocizzare la procedura, Maiusc+Ctrl+Alt+clic sul livello sottosttante quello da noi selezionato.

Per applicare le ombre si sfruttano i tracciati che sono ancora presenti.

Attraverso le varie selezioni dei tracciati e con lo strumento Trasformazione unificata si cercherà di orientare l’ombra ed espanderla per farla sembrare il più veritiera possibile.

Nel video a sinistra la procedura per applicare le ombre.

Aggiunta del testo

L’aggiunta del testo in effetti è un’aggiunta che giusto per riempire la composizione, il font utilizzato è questo: Segoe UI Bold liberamente scaricabile. La dimensione quella dell’immagine mostrata a sinistra

Il colore utilizzato è stato campionato da una zona del bicchiere, per rimanere nello stesso contesto tonale dell’intera immagine.

Ritocco finale

Siamo giunti alla fine del tutorial, come ultima operazione, selezioniamo il primo livello visibile in alto, nel pannello Livelli e facendo clic col tasto destro del mouse selezioniamo Nuovo dal visibile.

Si crea un livello che mostra tutti i livelli mostrati sotto in uno solo.

Ora dal menu Colori »» Curve apriamo la finestra di dialogo delle curve per dare ancora un po’ più di carattere all’immagine.

Nella figura a sinistra le impostazioni consigliate.

Risultato finale

Potrebbero interessarti anche...

Top