Prelievo colore

Gimp
color-picker
Opzioni Prelievo colore

Questo strumento serve a prelevare o impostare i colori da alcuni pixel da un’immagine o una foto. Scorciatoia da tastiera O.

Risulta utile tutte quelle volte che si ha bisogno di conoscere un preciso colore, eventualmente per creare grafica pubblicitaria o pagine web. Ma gli usi possono essere dei più disparati.

Il campionamento o prelievo di colore può essere effettuato a singolo pixel o tramite la “Media di campionamento”, che troviamo nel pannello delle opzioni.

media-campionamento

Il raggio può variare da 1 a 300 px, agendo sull’apposito slider, in questo caso il prelievo colore sarà una media dei colori che quel tipo di raggio incontra quando si clicca sull’immagine.

Ricapitolando, se si vuole il colore preciso in un determinato punto è meglio utilizzare il prelievo a singolo pixel, se invece si vuole ottenere una media dei colori presenti in una porzione d’immagine impostiamo il campionamento medio.

Se volessimo prelevare il colore a singolo pixel, nell’incrocio delle guide come da immagine, otterremmo un campionamento colore come mostrato nella figura A; diversamente se utilizzassimo il campionamento Medio con un valore di circa 40px di raggio otterremmo un colore come mostrato nella figura B. Notare le differenze di valore nella casella “Notazione HTML”.

Figura A
Figura B

Il “Campionameto diffuso”, invece, agisce senza tener conto del livello in cui si sta operando, quindi anche se abbiamo decine di Livelli, lo strumento preleverà il colore nel punto in cui si clicca.

Quando si spunta la voce “Solo prelievo” sarebbe opportuno selezionare anche “Usa finestra informazioni”

La “Finestra informazioni” si aggiorna ogni volta che si clicca con il contagocce sull’immagine, e ci indica il colore prelevato, c’è la possibilità di settare la modalità di colore, in base alle nostre esigenze, se stiamo lavorando per una grafica che andrà in tipografia ci potrebbe tornare utile settare la modalità di prelievo in CMYK anziché in RGB.

Con lo strumento “Prelievo colore” è possibile anche inserire dei “Punti di campionamento” all’interno della scena, in modo che possano ritornare utili anche in seguito, durante la lavorazione, o se si sta passando il file ad un’altra persona.

L’inserimento dei “Punti campione” non è un’opzione disponibile nel Pannello delle opzioni dello strumento, proprio per questo, nel video che segue, andremo a vedere come si inseriscono, gestiscono e cancellano.

Play Video

Inserimento e rimozione dei Punti campione

Potrebbero interessarti anche...

Top