Riempimento colore

Gimp
Riempimento colore
Pannello opzioni Riempimento colore

Lo strumento Riempimento colore serve a riempire una selezione o un livello del colore di primo piano corrente.

Si attiva lo strumento attraverso il Pannello degli strumenti, da tastiera con il comando MAIUSC+B o attraverso il menu Strumenti »» Disegno »» Riempimento colore.

Ci sarebbe un metodo più sbrigativo per riempire una selezione con un colore, trascinando il colore di primo piano, presente nel Pannello strumenti, e rilasciarlo sulla selezione stessa, ma in alcuni casi non da i risultati aspettati, in questo caso è necessario utilizzare lo strumento Riempimento colore.

Opzioni in comune

Questa sezione delle opzioni è in comune con molti degli Strumenti di Disegno.

Fonte: documentazione di Gimp.

Il menu a tendina fornisce una scelta di modalità di applicazione della pittura. Come per l’opacità, per capirne il funzionamento si immagini che la pittura venga applicata ad un livello superiore a quello su cui si sta lavorando, sul quale sia stata applicata la modalità desiderata. Questa impostazione appare per tutti gli strumenti di disegno, ma è disponibile solamente per gli strumenti che aggiungono in qualche modo del colore all’immagine: la matita, il pennello, lo stilo e lo strumento di clonazione. Per gli altri strumenti l’opzione è comunque presente, per mantenere una certa omogeneità tra strumenti, ma è disabilitata. Per capire a fondo le modalità di fusione di un livello è opportuno leggere questa documentazione.

Il cursore Opacità imposta il livello di trasparenza per l’operazione di disegno. Per una migliore comprensione del meccanismo si immagini che invece di alterare il livello attivo, lo strumento crei un livello trasparente e agisca su esso. Proseguendo con l’analogia, il cambiare l’opacità nelle opzioni dello strumento avrebbe quindi lo stesso effetto provocato dal cambiare l’opacità nel pannello dei livelli. Essa controlla la «forza» di tutti gli strumenti di disegno, non solo quelli che lavorano sul livello attivo. Nel caso della gomma, ciò può confondere un po’ le idee: maggiore è l’«opacità», maggiore sarà l’effetto della cancellazione e quindi maggiore trasparenza si otterrà.

Tipo di riempimento

Nelle opzioni ci sono tre possibilità di riempimento:

  • Riempimento con colore di primo piano;
  • Riempimento con colore di sfondo;
  • Riempimento con un motivo.

Se si vuole riempire la selezione o il livello con un motivo, selezionando l’opzione, è possibile scegliere tra vari motivi che Gimp mette a disposizione.

Area coinvolta

Con queste due opzioni si decide come lo strumento debba riempire di colore la selezione o l’immagine intera.

  • Riempi intera selezione – Non c’è molto da approfondire, è un’operazione diretta, questa opzione si può ovviare attraverso i comandi di tastiera CTRL+, per il colore di primo piano e CTRL+. per il colore di sfondo.
  • Riempi i colori simili – Questa è l’opzione predefinita, il riempimento viene calcolato in base al pixel su cui si fa clic, quindi cerca il valore di colore simile a quello impostato in primo piano. La tolleranza di vicinanza di colore del pixel viene gestita dal cursore soglia, che si può aumentare e diminuire.
Trova colori simili

Queste sono le opzioni per riempire di colore con colori simili.

  • Riempi aree trasparenti – In questa modalità cerca di riempire zone con bassa opacità o trasparenti;
  • Campionamento diffuso – In questa modalità la campionatura non tiene conto del livello di appartenenza, avviane su tutto lo stack dei livelli presenti nella scena;
  • Vicini diagonali – Si rimanda la lettura dello strumento Fuzzy;
  • Antialiasing – Produce curve morbide intervenendo sui bordi tra lo sfondo e la regione di pixel che deve essere soggetta alla procedura di antialiasing. Generalmente l’intensità o l’opacità dei pixel viene modificata in maniera tale da ottenere una sfumatura morbida con lo sfondo. Riferito ad una selezione, il bordo della stessa viene modificato in modo tale da abbassarne l’opacità;
  • Soglia – Gestisce la tolleranza che deve avere lo strumento nel calcolare i confini di colore dei pixel. Un valore alto avrà un range maggiore di tolleranza in un immagine multicolore, quindi a volte è bene cambiare la soglia per ottenere un buon risultato;
  • Riempimento per – Si consiglia di leggere la documentazione di Gimp in quanto non è semplice come argomento;
  • Riduzione diffusa – Quando la selezione si riduce, utilizza tutti i livelli visibili.

Potrebbero interessarti anche...

Top